Il Centro Dell’Universo

É un po’ che non torno.

Sarà che, semplicemente, ho smesso di andare via. Ho smesso di vagare, di viaggiare con la mente nel tentativo di afferrare cose al di sopra della mia portata.

L’ho fatto perché ho capito che avevo bisogno di restare: restare, non solo nel senso di rimanere, ma anche nell’accezione di essere una differenza. 

Probabilmente anche perché ciò che volevo era esattamente alla mia altezza.

Nella mia vita, finora, ho sempre dato tanto. Fatto scambi spesso non equi, tipo che davo cento euro per saldarne ottanta e dicevo pure “tieni il resto”. 

Adesso, invece, ho deciso di essere giusta, prima di ogni cosa con me stessa.

Non vi è mai capitato? Scommetto di sì. Prima o poi capita a tutti.

Beh, mi sono stancata, io. Così mi sono fermata, come si ferma la neve sulle vallate, le montagne, i tetti delle case… e quando c’è il sole, tutto diventa più luminoso, quasi accecante.

Allora mi sono poggiata sulle mie scelte, e ho cambiato prospettiva. I miei occhi all’inizio non sopportavano la luce dell’esperienza, poi pian piano si sono abituati e schiusi di fronte a una profonda rivelazione: ho visto quegli errori, che pensavo imperdonabili, come mosse coraggiose che hanno cambiato la mia vita, probabilmente per sempre.

Non c’è stato bisogno di fare altro, per cambiare questo mio karma decisionale: mi è bastato ammettere che, a volte, non tutto torna. Non sempre, per lo meno.

Vi sembrerà una contraddizione al tema portante di questo blog, mi prenderete per matta… e forse lo sono un po’.

Ma chi non fa follie, a questo mondo? E per la primissima volta è stata proprio una follia a rendermi felice.

Mi sono fidata. Affidata. Ho fatto una scommessa col Destino, e penso di aver vinto.

Sì, perché quando ti succede una cosa bella, una dopo tanto tempo, magari non subito la riconosci.

Ma, cavoli, mi è bastato arrestare le mie fanatiche teorie sulla ciclicità dell’Universo per un momento per rendermi conto che c’ero dentro. La felicità era lì, ed io il motore di quel movimento,  ero io il motivo per cui tutto è sempre tornato.

Il centro dell’Universo.

Che altro posso dirvi?

Indietro non si torna.  Vivere quel che c’è da vivere è l’unica cosa che resta da fare.

Intensamente…e fino in fondo.

TUTTO TORNA (?)

Winter-Nature-Snow-Scene-095

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...